Solo cose utili per le persone e l'ambiente
Non solo profitto, ma responsabiltà sociale ed ambientale
  Area Clienti
Mercoledì, 24 di Maggio 2017 | Amministrazione
 

-> Consulenza energetica

Consulenza energetica

Soluzioni integrate di risparmio energetico

per privati e piccole aziende


Riteniamo che prima di pensare a come produrre energia nella vostra casa o nella vostra azienda, sia essenziale verificare, monitorare e investigare, se l´energia utilizzata nelle vostre proprietà o attività, venga realmente sfruttata  al meglio.

E´ possibile richiedere il nostro intervento per:

- ANALISI DEI CONSUMI ATTUALI

- VISITA ESPLORATIVA 

- ANALISI DEI DATI ENERGETICI

- ANALISI TERMOGRAFICHE 

- PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA

- PROGETTAZZIONE IMPIANTISTICA

- FORNITURA DI APPARECCHI TECNOLOGICI

- DIREZIONE DEI LAVORI IMPIANTISTICI

- ACQUISTO DI PRODOTTI

 


L´esperienza della nostra società dal 2003 conta oltre 80 interventi di riqualificazione energetica e diverse realizzazioni in nuovi progetti di costruzione con criteri bioedili. Vogliamo proporci come collaboratori al vostro fianco e non fornitori distaccati dalle vostre reali necessità. Troppo spesso chi si occupa di impianti tecnologici tende a risolvere i problemi tecnici, ma non ad immedesimarsi nelle problematiche gestionali ed economiche del committente.

E´ realistico immaginare che, in strutture esistenti, la percentuali di risparmio ottenibili nell´utilizzo di vettori elettrici e termici, possa variare tra il 5% e il 45%. In alcuni casì è stato possibile conseguire riduzioni  anche nell´ordine del 70%! 

Spesso la consuetudine della gestione domestica o aziendale, nasconde delle grandi potenzialità di miglioramenti energetico che a volte, anche solo un primo audit in loco, riesce ad evidenziare. E´ accaduto più volte, che alla fine delle nostre analisi in sito, si è riusciti già al primo contatto, a ottenere riduzione dei consumi nel ordine del 20% solo attreverso un attenta analisi dei luoghi.

10 CONSIGLI FAI DA TE PER RIDURRE LA BOLLETTA ELETTRICA DEL 20%!

Nella nostra casa, dove abbiamo investito la maggior parte dei nostri soldi, e per la quale probabilmente ci siamo indebitati per i prossimi 20 anni, accade qualcosa di bizzarro! Nell´era dell´informatizzazione, di internet e degli smart phone ,l´unica tecnologia che ci lega ai nostri consumi elettrici è ( rullo di tamburi....) “il postino”! E già sembra incredibile ma, voi in questo momento mentre state leggendo questo decalogo cercando delle risposte o immaginando di trovare scritte “le solite” cose , sapete forse quanto sta consumando la vostra casa??? La risposta per la maggior parte di voi lasciatela dire a me è... No. E già, è proprio così , non ne avete la più pallida idea e questo non è bene. Come potete migliorare il vostro comportamento energetico se non sapete in realtà qual´è questo “comportamento”? Potete rassegnarvi solo alla solita e ineluttabile abitudine , quella di ricevere “il conto” dal caro postino e inesorabilmente pagare. Esiste invece uno strumento no utile, di più ! E´ il monitor dei consumi che legge in tempo reale i tuoi consumi elettrici (alcuni fanno la proiezione prevedendo quale sarà la nostra bolletta a fine mese). L´effetto placebo è a dir poco formidabile e finalmente, ad ogni azione elettrica nella casa, corrisponderà una reazione sul vostro monitor dal quale avrete informazione utilissime che vi aiuteranno nel capire finalmente cosa accade nella vostra casa. Andiamo dunque a fare la lista di alcune cosette da farsi...

 

  1. Se non lo hai ancora fatto incenerisci il tuo scaldabagno elettrico, da solo è di norma il dispositivo più energivoro della casa.

  2. Installa monitor dei consumi per tutti i motivi di cui sopra. L´istallazione è semplice, alla portata di qualsiasi persona in grado di tenere in mano un cacciavite. Basta intercettare uno dei due cavi provenienti dal contatore o entranti nel magnetotermico differenziale generale (detto anche salvavita) e mettergli letteralmente “al collo” la pinza amperometrica che è in dotazione al Monitor ed il gioco è fatto! Siete finalmente dopo anni di mistero a conoscenza del comportamento energetico della vostra casa! Wahooo!

  3. Grazie al misuratore dei consumi capirai finalmente perchè bisogna spegnere tutti gli standby di televisori, dvc, decoder, disinserirai dalle prese carica batterie vari etc... senza dover credere solo a quello che ti dicono.

  4. Sostituisci le lampadine ad incandescenza con quelle fluorescenti o meglio ancora con quelle a LED ( leggerai il beneficio sul monitor).

  5. Metti un termometro nel frigorifero e regola finalmente la temperatura corretta in base ai gradi e non a numeri 1-2-3-4-5???? ma che vuol dire!

  6. Scosta il frigo dal muro e con un pennello da imbianchino pulisci quello “strano” radiatore che sta dietro il frigo e grazie a ciò il tuo frigo ( che è uno dei maggiori consumatori di energia nella tua casa dopo l´amico scaldabagno) guadagnerà facilmente tra il 5 e il 10% di efficienza

  7. Se hai incenerito lo scaldabagno e la tua acqua calda sanitaria la produci con una caldaia a gas o meglio con del solare termico, nella tua lavastoviglie scollega il tubo di adduzione dall´acqua fredda e collegalo all´acqua calda... la trasformerai in un solo colpo in una classe A++.

  8. Se devi acquistare una nuova lavatrice comprane una con la doppia adduzione ( costano come quelle di buon livello a singola adduzione) o installa un miscelatore per lavatrice che utilizza l´acqua già calda piuttosto che riscaldarla elettricamente.

  9. Se usi indiscriminatamente “il caldo bagno” elettrico considera la possibilità di mettere le valvole termostatiche in tutti i termosifoni così da regolare indipendentemente le temperature nelle singole camere e poi riponilo in soffitta. Il costo dell´energia consumata da questo dispositivo di un paio d´anni e normalmente pari al costo della quasi totalità delle valvole sostituite.

  10. Se sei un cultore del forno e lo vuoi proprio elettrico considera quelli ventilati che distribuiscono il calore più uniformemente. Ricordatevi comunque di spegnere il forno alcuni minuti prima della cottura completa, perché il forno continuerà a sfruttare il calore accumulato nel suo interno. Per i più audaci per lunghe cotture potete sperimentare l´inserimento di qualche mattone refrattario all´interno. Noi abbiamo diminuito il consumo del 5% .

 

Buon risparmio a tutti!

Contattateci per un primo appuntamento o veniteci a trovare, scriveteci le vostre criticità: faremo di tutto per "liberarvi" dalle inefficienze.

® 2017 www.tecnonatural.it | P.IVA 00775750557 | | Tel: 0744.988050 | Fax: 0744.1901085
Ultimo aggiornamento: 21:56 - 16/03/2016 | Amministrazione | Gruppo Web